LINEE COMPLETE CHIAVI IN MANO.

    Project Description

    2,5 MW complete induction heating line for Hatebur press
    linea molle, spring line, linea riscaldo molle, induction heating springs, indcution heating leaf springs
    6 MW plant for tubes hot reduction
    Robotized turn-key line for partial induction heating and forging of stabilizer bars
    Presentazione-standard12
    Automatic loaders for bars
    Induction heating plant for bars heating and Hatebur hot forming machine
    Complete line for heat treatments of tubes and bars
    Induction heating plant for metals hot forging
    Turn-key lines for springs produciton
    Turn-key lines for springs produciton
    BIANCHI 090608 012
    linee-complete-riscaldo-induzione
    Complete line for induction heat treatment of pipes, tubes and bars
    Complete line for induction heat treatments of tubes and bars
    Induction heat treatment line for pipes and tubes, with automatic loading form boundle and discharge table
    Induction heating turn-key line for bars steel forging
    Induction hot shearing complete line
    Partial heating robotized plant for steel forging

    Il sistema di riscaldo ad induzione si integra in stazioni di lavoro che richiedono una alta automazione per il controllo totale del processo.

    Induction Srl, grazie all’esperienza  multi decennale nello sviluppo di processi con soluzioni innovative, nell’ottica di fornire al cliente supporto nell’ottenimento di prodotti qualitativi di eccellenza ed economicamente competitivi fornisce LINEE COMPLETE CHIAVI IN MANO nei seguenti settori:

    • STAMPAGGIO A CALDO ACCIAIO E OTTONE
    • LINEE DI TAGLIO A CALDO BILLETTE
    • LINEE COMPLETE DI LAMINAZIONE BARRE
    • LINEE COMPLETE DI TRATTAMENTO TERMICO (TEMPRA, RINVENIMENTO, RICOTTURA, NORMALIZZAZIONE)
    • ISOLE DI LAVORO ROBOTIZZATE

    Complete dell’automazione e meccanica necessaria a gestire la produzione di una o più linee automatiche, consentendo anche la gestione remota da un solo punto di diverse stazioni e lavorazioni.

    Back to Top